EUROFARMACIA SARA' IN FERIE DAL 15/08 AL 21/08.
Gli ordini ricevuti entro le 12:00 del 10/08 saranno evasi regolarmente.
media
04 January 2022

Dimagrire dopo le feste si può!

Arrivati a gennaio il nostro corpo può risultare appesantito dagli eccessi delle feste natalizie e molti potrebbero sentirsi scoraggiati da questa sensazione di pesantezza, oltre che dall’impigrimento che possono portare le vacanze.

Dimagrire dopo le feste, però, non è affatto difficile, l’importante è essere costanti e non pretendere di raggiungere i risultati sperati in troppo poco tempo.

Quindi, facciamo il pieno di buona volontà e vediamo insieme come perdere peso in maniera naturale.

Il movimento, quello giusto

Ognuno di noi a gennaio si trova in una determinata preparazione atletica e, in base a essa, vanno scelti i tip di allenamento da intraprendere: è fondamentale redigere un programma di allenamento su misura, magari con l’aiuto di un personal trainer, e seguirlo costantemente giorno dopo giorno.

Dall’attività in palestra alla camminata di 40 minuti, meglio ancora se la sera dopo cena, è indispensabile riprendere a muoversi, in quanto la sedentarietà, per quanto si possno apportare modifiche alla propria dieta, rallenta il metabolismo, aspetto che ostacola il dimagrimento.

Disintossicarsi giorno dopo giorno

Le tossine accumulate durante le feste vanno espulse attraverso la depurazione del corpo che, a sua volta, non può prescindere da una profonda idratazione, che consta dell’assunzione di tisane e infusi preparati con elementi benefici.

Tali principi possono essere detox e drenanti, dei veri e propri elementi depurativi naturali. Il finocchietto e il cardo mariano che danno manforte all’organismo nel disfarsi delle tossine, basilico, zenzero e cumino, stimolando la buona circolazione e la digestione, supportano la depurazione di fegato e reni, mentre il tarassaco e il mirtillo rosso sono efficaci per stimolare la diuresi.

Cosa mangiare e come

La dieta, rispetto a quella di Natale, deve sicuramente essere modificata anch’essa in chiave depurativa e attivatrice del metabolismo. A tal fine è fondamentale:

  • Idratarsi anche attraverso l’assunzione costante di frutta e verdura fresca.
  • Diminuire sale e alcol, che intaccano la salute dei vasi sanguigni.
  • Assumere fibre da cereali integrali, oli e legumi.
  • Come fonti di proteine, rifarsi a legumi, carni bianche e pesce.

La cottura al vapore è quella più indicata, dato che consente di non alterare la quantità di elementi nutritivi presenti negli alimenti, cui seguono la cottura in pentola a pressione e la bollitura. A tali preparazioni è molto consigliata l’aggiunta di olio crudo in quanto benefico per mantenere l’equilibrio nei valori di colesterolo.

Se vuoi approfondire l’argomento oppure porre qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.       

 

0 Commenti
Lascia un commento

Il tuo indirizzo E-Mail non sarà pubblicato. I campi richiesti sono evidenziati.*

Ho letto ed accetto la Privacy e Cookie