media
03 December 2021

Conosci i benefici del miele?

Il miele è notoriamente prodotto dalle api, che lo utilizzano per nutrire sé stesse e le larve. È un prodotto totalmente naturale che può cambiare in sapore e composizione a seconda dell’area geografica dove operano le api e, a prescindere dalle differenti tipologie, è sempre ricco di oligoelementi e benefici per la salute, oltre a essere utilizzato anche nella cura della cute.

Benefici principali

Il miele è facilmente digeribile ed è ricco di vitamine, oligoelementi, enzimi ed elementi antibiotici, utili per assicurarsi un buono stato di salute nei periodi più freddi, in quanto aiuta a proteggersi dai disturbi che possono colpire le vie respiratorie, nei quali confronti esplica un’azione decongestionante e lenitiva, utili quando si contrae l’influenza o la tosse. I suoi benefici si amplificano se aggiunto al succo di limone, ma anche quando lo si scioglie in un infuso di erbe o in una tisana.

Come anticipato, il miele vanta anche diverse proprietà nutrizionali, dato che ricco di vitamine del gruppo B, oltre ad apportare energia di facile disponibilità per tutto l’organismo: è un prodotto animale già parzialmente digerito dalle api, aspetto che porta i suoi monosaccaridi a essere assimilati facilmente nel circolo sanguigno e ad apportare subito energia. In più, il fruttosio in esso contenuto è facilmente digeribile e non fa aumentare il rischio di formazioni cariose, attestandolo in assoluto come migliore alternativa allo zucchero.

Altri benefici

Il miele dona benefici anche al tratto gastrointestinale, in quanto capace di apportare un’azione antinfiammatoria naturale e corroborare alcuni processi fondamentali per il benessere della mucosa intestinale.

In generale, anche in base al tipo di miele che si assume, esso può:

  • Combattere l’azione dei radicali liberi, in quanto ricco di polifenoli.
  • Corroborare la depurazione epatica.
  • Apportare relax.
  • Esplicare un effetto antisettico e biostimolante.
  • Partecipare nel mantenimento dell’equilibrio dei livelli di colesterolo e dell’omocisteina.
  • Prevenire l’anemia.
  • Supportare la fissazione del calcio e del magnesio nelle ossa.
  • Stimolare la diuresi.

Se vuoi approfondire l’argomento, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà lieto di rispondere alle tue domande.

0 Commenti
Lascia un commento

Il tuo indirizzo E-Mail non sarà pubblicato. I campi richiesti sono evidenziati.*

Ho letto ed accetto la Privacy e Cookie