+39 334 228 44 44

Dal lunedì al venerdì h 9:00 - 16:00

+39 334 228 44 44

Dal lunedì al venerdì h 9:00 - 16:00

media
04 marzo 2021

Sintomi, cause e rimedi delle allergie.

Sta per arrivare la primavera e molti di noi si trovano a correre ai ripari per evitare di incorrere in quei fastidiosi sintomi che le allergie di questo periodo possono provocare.

Nel caso dell’allergia primaverile, gli allergeni responsabili sono i pollini, rilasciati da vari tipi di piante che fioriscono in primavera; tali tipi di allergie comprendono l’allergia alle graminacee, alle betullacee e simili.

A differenza di chi non ne soffre, nei soggetti allergici, il sistema immunitario non riconosce queste sostanze, gli allergeni, come innocue e reagisce quando esse sono presenti nell’aria, negli alimenti o nei farmaci, portando alla cosiddetta reazione allergica.

Sintomi

L’istamina è la diretta responsabile delle reazioni allergiche: in caso di allergia, i suoi livelli salgono drasticamente portando a oculoriniti, asma, tosse. Per questo, nel caso in cui si fosse allergici, è importante evitare i cibi che portano ad un aumento di istamina o istamino-liberatori, come formaggi fermentati, pesce grasso, crostacei, molluschi, salumi e insaccati, carne di maiale, cioccolato, fragole, agrumi e frutta in guscio. I sintomi più comuni dovuti a tale aumento sono:

  • starnuti;
  • occhi rossi, che prudono e lacrimazione;
  • naso tappato o che cola;
  • prurito sulla pelle;
  • respiro sibilante e tosse;
  • presentarsi o aggravarsi dell’asma.

Come rimediare

È importante rivolgersi all'allergologo, per avere indicazioni circa il percorso preventivo o terapeutico da intraprendere, con lo scopo di limitare l’intensità dei sintomi, soprattutto evitando le cause che portano alle reazioni, seguendo delle buone pratiche, volte a ridurre l'esposizione alle sostanze allergizzanti.

Un frequente lavaggio nasale con acqua fisiologica, aiuta a far diminuire la congestione nasale e a lavare via muco e allergeni, responsabili dell’irritazione della mucosa.

Anche una costante attività fisica allevia i sintomi, nella stagione allergica è ovviamente meglio evitare di eseguirla all’aria aperta.

Dato che essere stressati porta a un peggioramento dei sntomi, è importante anche concedersi i giusti tempi e cercare il relax, oltre a ridurre il consumo di alcolici, che possono essere peggiorare i sintomi, a causa del loro contenuto di istamina.

La detossificazione e il drenaggio epatico sono molto utili, in quanto gli allergeni stimolano anche il fegato e la reazione può essere più acuta se quest’ultimo è pieno di scorie. Per purificarlo tornano utili principi quali l’inositolo oppure l’acido-alpha-lipoico, e sono utili poi i drenanti come il tarassaco, il cardo mariano e la betulla.

Prodotti utili

Aflugenex nuova formula

La flora batterica intestinale influenza numerose funzioni dell’organismo, tra cui quelle del sistema immunitario sono fra le più importanti e di conseguenza anche le relazioni fra microbiota e malattie allergiche hanno ricevuto e ricevono molta attenzione da parte di medici e ricercatori. Aflugenex è un integratore alimentare che favorisce l'equilibrio della flora intestinale; la vitamina C contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario.

Pollen Histamine

Medicinale omeopatico: si possono ridurre i sintomi assumendo 1 capsula una volta a settimana per tre mesi consecutivi; per le manifestazioni allergiche stagionali si consiglia di iniziare la terapia tre mesi prima del periodo in cui si manifestano i sintomi.

Se vuoi approfondire l’argomento oppure chiedere semplici delucidazioni, non esitare a contattarci. Il nostro team di professionisti sarà lieto di risponderti.

Prodotti correlati
0 Commenti
Lascia un commento

Il tuo indirizzo E-Mail non sarà pubblicato. I campi richiesti sono evidenziati.*

Ho letto ed accetto la Privacy e Cookie