+39 334 228 44 44

Dal lunedì al venerdì h 9:00 - 16:00

+39 334 228 44 44

Dal lunedì al venerdì h 9:00 - 16:00

media
16 marzo 2021

Emicrania

Ci sono molti tipi differenti di emicranie. Esse si distinguono per le diverse cause scatenanti e sintomi. Di seguito vi parliamo delle più diffuse.

Tensiva

La cefalea tensiva è tra i tipi più diffusi di emicrania e si presenta spesso nell’età giovanile. Può essere episodica o cronica e, mentre la prima è spesso dovuta a sforzi o errori di postura, la seconda dipende da modificazioni funzionali del sistema nervoso centrale che, a volte, possono essere dovuti a stress psicosociali intensi, disturbi d’ansia o depressivi. I sintomi in genere sono:

  • dolore, percepito come cerchio alla testa, nella zona frontale od occipitale;
  • fotofobia e/o fonofobia, ossia aggravamento del dolore se esposti a luce intensa e/o a suoni forti;
  • il movimento non la peggiora, anzi gli esercizi fisici rilassanti la attenuano.

A grappolo

La cefalea a grappolo si presenta come un dolore lancinante che interessa un solo lato della testa, spesso l’area attorno all'occhio e alla tempia, fino ad estendersi a tutto il viso. È la forma più rara di mal di testa e tende a presentarsi in età adulta (dopo i venti anni), soprattutto negli uomini, ancor più se fumatori. I sintomi più comuni sono:

  • gonfiore della palpebra e lacrimazione dell’occhio;
  • sudorazione facciale;
  • narice chiusa.

Le cause non sono del tutto chiare ma si ricercano nell’ipotalamo, la zona del cervello che controlla i ritmi sonno/veglia. La predisposizione genetica ha un’incidenza importante, in quanto spesso si presenta in membri dello stesso nucleo familiare. Si presenta con attacchi ripetuti, per diverse settimane, con periodi di remissione (assenza di sintomi) che possono durare mesi o anche anni.

Di seno (sinusite)

Si presenta intorno o dietro l'area orbitale (occhi), lungo la fronte e, in alcuni casi, interessa anche l’arcata dentale superiore. Si manifesta con dolori forti e costanti ed è accompagnata tipicamente da congestione nasale e uditiva, febbre e rigonfiamento.

Rimedi

Quando non si vuole assumere degli antidolorifici, è necessaria una modifica del proprio stile di vita, riducendo i fattori stressanti imparando anche a gestire meglio lo stress: se si lamenta spesso mal di testa, il primo passo da compiere è quello di comprendere se il periodo che si sta vivendo è particolarmente stressante e imparare a rilassarsi con delle attività dedicate: ci si può rilassare con una seduta di yoga, con una passeggiata all’aria aperta, leggendo un libro, ma anche effettuando dello sport, ovviamente, in base a come si è fatti, ognuna di queste attività darà dei risultati.

Ancor meglio se si riesce a seguire una routine quotidiana con cicli sonno-veglia e pasti regolari, cercando di tenere sotto controllo lo stress.

I prodotti

Quando le buone abitudini non portano ai risultati sperati, è il momento di passare ai farmaci, che hanno efficacia assicurata.

Moment

Un medicinale che può essere usato per curare disturbi lievi e transitori facilmente riconoscibili e risolvibili senza ricorrere all'aiuto del medico. Utile per alleviare dolori di varia origine e natura (mal di testa, mal di denti, nevralgie, dolori osteo-articolari e muscolari, dolori mestruali). Coadiuvante nel trattamento sintomatico degli stati febbrili ed influenzali. Può essere acquistato senza ricetta ma va usato correttamente per assicurarne l'efficacia e ridurre gli effetti indesiderati.

MomentAct

Momentact contiene ibuprofene, un medicinale che appartiene alla classe degli analgesici-antinfiammatori, cioè farmaci che combattono il dolore dell’infiammazione.

Se vuoi approfondire l’argomento oppure chiedere semplici delucidazioni, non esitare a contattarci. Il nostro team di professionisti sarà lieto di risponderti.

Prodotti correlati
0 Commenti
Lascia un commento

Il tuo indirizzo E-Mail non sarà pubblicato. I campi richiesti sono evidenziati.*

Ho letto ed accetto la Privacy e Cookie