+39 334 228 44 44

Dal lunedì al venerdì h 9:00 - 16:00

+39 334 228 44 44

Dal lunedì al venerdì h 9:00 - 16:00

media
05 August 2021

Cura dei capelli dopo l'estate

I capelli lungo il corso dell’estate subiscono l’azione del sole, della salsedine e del cloro se frequentiamo le piscine. Spesso, a causa del fatto che non li proteggiamo abbastanza, ce li ritroviamo indeboliti, secchi e, in alcuni casi, sfibrati.

Come trattarli

Anche quando arriva settembre, è bene evitare di stressarli con tagli, tinte e colorazioni, mentre è più indicato puntare a riportarli in uno stato di integrità e salute. In farmacia ci sono diversi prodotti nutritivi creati appositamente per trattenere l'idratazione senza appesantire la chioma, riducendo il rischio di rottura e incrementandone l’elasticità.

Anche il cuoio capelluto va reidratato con maschere nutrienti, ed è consigliato adoperare phon professionali che rispettino la loro naturale idratazione, oppure applicare prodotti protettivi per schermare i capelli dal calore del phon o della piastra.

Gli oli dedicati

Anche un impacco a base di principi nutrienti, come il burro di karitè e l'olio di mandorla, è estremamente benefico: il burro di karitè nello specifico, è ricco di acidi grassi essenziali e apporta buone dosi di vitamina A, vitamina E. L'olio di cocco e l'olio di Argan sono utilizzabili anche insieme:

  • L’olio di cocco è molto benefico per il nutrimento della fibra capillare, in quanto capace di penetrare in profondità, idratando, proteggendo e apportando morbidezza e resistenza.
  • L'olio di Argan invece, è utile soprattutto per riacquisire brillantezza e setosità. Ricco di omega 6 e 9, limita i fenomeni di ossidazione e e rende la fibra leggera e splendente.

Curare i capelli a tavola

Ci sono molti principi che possono aiutarci a riportare la chioma alla bellezza della primavera:

  • Vitamine B1, B2, B6, B12, niacina, acido folico e biotina: esplicano una sinergia naturale sui tessuti che si rinnovano con molta frequenza come la pelle, i capelli e le unghie.
  • Amminoacidi: sono alla base della struttura di pelle, capelli e unghie. Se il corpo presenta una carenza di amminoacidi, la pelle può apparire “stanca” e asfittica, i capelli untuosi e deboli, le unghie fragili e opache.
  • Il lievito di birra: contiene microflora fermentativa, corroborando il riequilibrio delle popolazioni batteriche dell'intestino, che aiutano a contrastare non solo i sintomi che derivano dagli squilibri della microflora intestinale, ma anche a supportare lo smaltimento delle tossine, il che si porta ad avere una pelle luminosa e capelli ariosi e splendenti.

Se vuoi approfondire l’argomento oppure porre qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.                   

0 Commenti
Lascia un commento

Il tuo indirizzo E-Mail non sarà pubblicato. I campi richiesti sono evidenziati.*

Ho letto ed accetto la Privacy e Cookie