+39 334 228 44 44

Dal lunedì al venerdì h 9:00 - 16:00

+39 334 228 44 44

Dal lunedì al venerdì h 9:00 - 16:00

media
02 November 2021

Vivere più a lungo

Quante volte ci si ferma a pensare fino a dove arriverà la nostra vita: quanto vedremo crescere i nostri figli e nipoti, quanti altri viaggi ci aspettano e che tipi di esperienze riusciremo ancora a vivere.

A prescindere da quanto vivremo è anche importante provare a farlo nel modo migliore, cercando di mantenere una certa lucidità e energia per godersi la vita fino in fondo.

Vediamo insieme come fare grazie a dieci piccoli ma essenziali consigli.

Le dieci buone abitudini per vivere a lungo

Sostituire le bevande gassate con l'acqua, in questo modo si eliminano dall’alimentazione l'equivalente di 7 cucchiaini di zucchero su base quotidiana.

  • Dedicarsi al giardinaggio: quando non si è amanti dell’attività fisica, questa abitudine aiuta a restare attivi, anche in tarda età, ed eviterebbe uno stile di vita sedentario, riducendo il rischio di infarto e ictus.
  • Guardare sempre il lato positivo delle cose: adottare un atteggiamento positivo, non solo aumenta l'aspettativa di vita, ma funge da prevenzione contro diversi disturbi che possono nascere da sensazioni negative, ansia e stress.
  • Trovare uno scopo nella vita: avere un motivo per alzarsi dal letto al mattino può sicuramente portare a vivere una vita più lunga e felice.
  • Condire i cibi con rosmarino: in base a una ricerca eseguita su 300 persone oltre i cento anni, il rosmarino potrebbe essere il segreto per vivere a lungo. L'erba aromatica sembra averli anche protetti dall’insorgenza di malattie cardiache e dal morbo di Alzheimer.
  • Effettuare brevi camminate: con 30 minuti di camminata nella propria routine giornaliera, si garantisce un riposo migliore, un metabolismo più attivo e una migliore circolazione sanguigna.
  • Optare per la strada panoramica o per i parchi: quando usciamo per una passeggiata, cerchiamo di recarci in luoghi naturali che ci trasmettano buone sensazioni e dove ci sia poco smog, a differenza dei centri città.
  • Assumere gli spinaci: secondo uno studio, assumere questo alimento su base quotidiana, può far ringiovanire il cervello di 11 anni. I pensionati che mangiano spinaci assieme ad altre verdure a foglia verde tendono a rimanere più lucidi nel tempo, probabilmente per la presenza di vitamina K, acido folico e coloranti naturali come luteina e beta-carotene.
  • Ridere: il benessere mentale e l’umore alto sono fondamentali per garantire non solo il benessere psichico ma anche quello fisico. Ridere stimola le cellule che producono anticorpi, riduce i virus e abbassa i livelli di cortisolo, noto ormone dello stress.
  • Assumere una tazza di tè al giorno potrebbe ridurre il rischio di infarto e ictus. Una ricerca condotta su 6.200 persone ha evidenziato che chi beve tè ogni giorno riduce del 30 per cento le probabilità di avere un arresto cardiaco, un ictus o un attacco cardiaco rispetto a quelli che non hanno mai bevuto tè.

Se vuoi approfondire l’argomento, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà lieto di rispondere alle tue domande.

0 Commenti
Lascia un commento

Il tuo indirizzo E-Mail non sarà pubblicato. I campi richiesti sono evidenziati.*

Ho letto ed accetto la Privacy e Cookie